Villa a Zoagli vista mare

  • zoagli-48
  • zoagli-493
  • zoagli-415-HDR
  • zoagli-126
  • zoagli-179-HDR
  • zoagli-237-HDR
  • zoagli-275-HDR
  • zoagli-454-HDR
  • zoagli-451-HDR
  • zoagli-358-HDR
  • zoagli-379
  • zoagli-460-HDR
  • zoagli-343
  • zoagli-334
  • zoagli-100
  • zoagli-30

ID proprietà : 115

Vendita €2.600.000,00 - Villa
240 mq 4 Camere da letto 4 Bagni
 
 Aggiungi ai Preferiti
Stampa

La villa si trova a Sant’Ambrogio, bellissima località sulle colline tra Rapallo e Zoagli ad appena 7 chilometri da Portofino.
Vi si accede attraverso un viottolo lastricato con pietre di pregiato granito che attraversa il bel giardino ombreggiato da rigogliosi ulivi.
Una fontana rinfresca l’area relax.
La villa si sviluppa su due piani. Al piano terreno il grande salone con sala da pranzo, zona living, sala della musica e la bella cucina abitabile si affacciano direttamente sul giardino e sul mare tramite grandi vetrate. Dalla cucina si accede al berseaux arredato con un grande tavolo conviviale e attrezzato con barbeque.
Completano il piano terreno un bel bagno con doccia e una camera da letto.
La scala decorata con una ringhiera a chiave di violino porta al primo piano dove si sviluppa la zona notte, composta da tre camere matrimoniali: una con un grande terrazzo con vista meravigliosa sul giardino e sul mare, un’altra con cabina armadio; due ampi bagni dai colori del mare, una zona spogliatoio.
Si accede direttamente alla zona lavanderia sul retro della villa.

La proprietà dispone di due grandi aree parcheggio chiuse da cancelli elettrici attigue al giardino.

Sant’Ambrogio della Costa è situata su un colle a 198 metri s.l.m. nel tratto geografico tra Rapallo e Zoagli. Dal piazzale della locale chiesa parrocchiale omonima è possibile ammirare un notevole panorama sul golfo del Tigullio e in particolare sulla città rapallese. La prima citazione ufficiale della località, la più grande del comune zoagliese, è documentata in un atto del 984 dove viene menzionata assieme alla chiesa.
Sant’Ambrogio, così come si può dedurre dal toponimo, fu legata ai vescovi di Milano che nell’VIII secolo, durante il soggiorno obbligato a Genova a seguito della calata dei Longobardi, edificarono il primitivo edificio religioso. Storicamente la frazione seguì le vicende storiche della vicina Rapallo rientrando dapprima nella podesteria di Chiavari dal XIII secolo e dal 1608 nel Capitaneato di Rapallo nei confini territoriali dell’antico sestiere rapallese di Borzoli.
Con l’istituzione del Comune di Zoagli, durante il dominio di Napoleone Bonaparte nei territori della Repubblica di Genova, la frazione divenne parte dell’odierna amministrazione zoagliese.

iin facebookiin Instagram

Mappa degli Immobili

Altre proprietà

Lascia un commento